• Home
  • Blog
  • Blog
  • Azienda Agricola San Vito: passione per la natura
uva

Azienda Agricola San Vito: passione per la natura

Bentornati sul mio blog. Oggi voglio parlarvi di questa bellissima azienda, formata da giovani imprenditori che, come me, si sono posti l’obiettivo di non far morire le tradizioni agricole e culinarie delle nostre terre.

Sto parlando di Domenico ed Amy, che insieme “coltivano” la passione per la natura improntata su una innata vocazione ambientalista. Insieme hanno ripreso e reinterpretato, in chiave moderna, l’antica tradizione agraria della famiglia Di Memmo. Sul nostro shop sono disponibili i loro prodotti: Hirundo-Tintilia del Molise DOC, Binifer-Molise Rosso DOC, Kalene-Molise Trebbiano DOC, Brodo vegetale essiccato.

Un giorno di pioggia, Domenico ed Amy incontrano Lina per caso… Sembra il testo di una bellissima canzone da cartone animato. Invece no, è andata proprio così. Ho conosciuto Domenico ed Amy e mi sono “innamorata” della loro storia imprenditoriale, soprattutto perché è molto simile alla mia.

L’azienda agricola San Vito “Natura Etica” è piccola, a carattere familiare, formata da un gruppo di giovani uniti da un vincolo di sangue, oltre che da una passione per la natura e per tutti i suoi derivati. La Contrada San Vito porta lo stesso nome della posizione del nostro pastificio, con la sola differenza di essere collocata tra Bonefro e Casacalenda. Qui, nel Basso Molise, la natura è rimasta incontaminata. La presenza dell’uomo in questi posti è quasi impercettibile, i boschi sembrano intatti. Folti arbusti fanno da cornice ad un paesaggio incantato. Qui l’agricoltura è storia, passione e ricerca.

L’azienda e la sua storia

L’azienda nasce ufficialmente nel 2011 sulle orme di papà Luciano, consolidandosi con i suoi tre figli: Domenico, Marco e Michela insieme ad Amy Tozzi, compagna di Domenico. Questi ultimi si stanno dedicando anche ad una nuova realtà imprenditoriale, fatta di laboratorio e di trasformazione di prodotti agricoli. Gran bella storia, famiglie unite che tramandano ciò che gli è stato insegnato. L’obiettivo dell’azienda è quello di mantenere vivo e soprattutto sano un ambiente dalle grandi potenzialità, coltivando delle colline che storicamente hanno ospitato oliveti e vigneti, oltre che distese di cereali. Altro obiettivo aziendale è quello di riscoprire anche altre varietà autoctone molisane, dall’olivo al farro, miglio, ceci, fagioli ed amarene che rappresentano una coltura antica e rustica del territorio.

Con questo meraviglioso ed emozionante video è possibile rilassarsi con alcuni passaggi della vendemmia, che avviene normalmente nell’ultima decade di Settembre vendemmiasanvito

I vigneti

I giovani imprenditori hanno messo su una cantina, adibita alla trasformazione della Tintilia del Molise, il vino rosso autoctono della nostra regione. E’ davvero importante la riscoperta di questa uva, in quanto noi molisani ne abbiamo rischiato la scomparsa. Tutto ciò in seguito all’introduzione di vitigni più produttivi. Questi giovani ragazzi, quindi, conservano uno dei segreti produttivi più affascinanti della storia del vino molisano: la produzione dell’autentica Tintilia del Molise.

I vigneti della Cantina San Vito sono impiantati su diverse zone: Contrada San Vito, località Spineto, Colle della Chiesa nel comune di Bonefro, un piccolo comune del basso Molise. Distano circa 200 metri dal tratturo Celano-Foggia. Anticamente esso rappresentava un largo passaggio delle greggi che, insieme ai loro pastori, migravano verso nuove aree di pascolo per compiere la transumanza. I vigneti sono ubicati in alta collina, a circa 600 mslm. Sono esposti principalmente a sud ed a venti incessanti che garantiscono un clima asciutto. I terreni sono calcereo-argillosi e non sono affatto distanti da un altro sito di particolare importanza paesaggistica, l’oasi naturale della Lipu, in un ambiente semi selvatico. L’elevata biodiversità e le condizioni pedo-climatiche rendono questo sito molto propenso ad un’agricoltura pulita. Di conseguenza le colture non necessitano di pesticidi o insetticidi di sintesi per salvare i raccolti.

I vini

HIRUNDO – TINTILIA DEL MOLISE DOC. Parliamo della massima espressione vinaria del Molise, è il nostro vino autoctono, dal carattere forte e deciso come ogni molisano che si rispetti. A seconda delle annate, arriva ad una gradazione di circa 14,5% ed è caratterizzato da un colore rosso rubino con riflessi violacei. Ha dei sentori di amarena e frutti di bosco, con note di viola. Buona struttura e sapore pieno.

BINIFER – MOLISE ROSSO DOC. Rappresenta il Montepulciano che l’azienda produce, tipo R7 per vino da invecchiamento. Morbida tannicità e finale persistente e ricco, queste le caratteristiche di questo rosso rubino.

KALENE – MOLISE TREBBIANO DOC. Dal colore giallo paglierino brillante e dal profumo complesso, imponente, avvolgente, è impossibile resistere a questo Trebbiano di adozione molisana. Il gusto è fragrante, minerale ed armonico. Ottimo da accompagnare ai vostri piatti di pesce.

Il brodo vegetale essiccato

Altra produzione molto importante e particolare dell’azienda è il brodo vegetale essiccato. Devo dire che mi ha stupito davvero, in quanto ero alla ricerca di un prodotto così esclusivo e naturale. Partiamo dal fatto che l’azienda coltiva autonomamente le verdure che poi utilizzerà nella lavorazione di questo prodotto. Lavora con metodo integrato, non utilizzando alcun pesticida di sintesi, concentrando tutta l’attenzione ed il lavoro solo ed esclusivamente sulle materie prime. Le verdure utilizzate sono le carote, le patate, le cipolle, il sedano e la bietola.

L’essiccazione di queste verdure avviene a freddo, attraverso un innovativo metodo di essiccazione. Questo permette di conservare inalterate tutte le proprietà nutritive delle verdure, i colori ed i sentori dei prodotti freschi. Il prodotto viene lavorato senza l’aggiunta di glutammato, additivi in genere, olio di palma o altri grassi nocivi. Infatti è un prodotto naturale al 100% che, di conseguenza, rimanda ai sapori genuini del brodo fatto in casa.

Il brand

Il logo dell’azienda, che veste elegantemente la bottiglia, è un simbolo in lingua osca. Tuttavia esso rappresenta il numero 50, rinvenuto a poca distanza dal vigneto, su un’anfora vinaria all’interno di un “lacus vinaria” di origine romana. In sintesi era una vasca adibita alla vinificazione. Il sito non è distante dal luogo dove si dice sorgesse proprio il comune di Bonefro. Tutto questo testimonia un’antichissimo rito di trasformazione dell’uva in vino, in età antica non collocabile in termini temporali.

SOCIETA’ AGRICOLA SAN VITO

Sede Legale: Casacalenda (CB), Via Trieste n. 31

Stabilimento: Bonefro (CB), Contrada San Vito snc

Contatti:

Tel. +39 3476404679

e-mail aziendasanvito@gmail.com

www.cantinesanvito.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scritto da
Lina Petraglione
Nativa dell’Italia meridionale, Lina vive a Cercemaggiore a circa mille metri di altezza sul livello del mare. Ama passeggiare nella natura che circonda la sua abitazione ed il pastificio di famiglia. Da sempre appassionata di cibo di qualità e di erbe spontanee, che lontano dal lavoro ama raccogliere nelle campagne incontaminate del suo paese.

Tag


Articoli dal blog


Condividi:

Mi piace:

Sei importante per noi

Per essere più efficienti nello svolgimento delle attività di customer care, ti preghiamo di consultare la nostra Guida o contattarci attraverso la mail info@spighemolisane.com
oppure chiama il +39 329 612 0907

Shopping sicuro

I tuoi pagamenti online sono protetti

metodi di pagamento accettati
metodi di pagamento accettati

Costi di spedizione

ITALIA: spedizione GRATIS per ordini da 30€
oppure 7€
EUROPA: spedizione GRATIS per ordini da 150€ oppure 35€


Logo Spighe Molisane

Piemme Food Srl
C.da San Vito, 18 Cercemagiore, Italia
Capitale sociale: €500,00 i.v.
CF/P.IVA: IT01721800702
Camera di Commercio di Campobasso REA CB-130860

Carrello della spesa
There are no products in the cart!