Sua maestà: il Grano Saragolla

Condividi

Benvenuti a tutti sul mio blog. Oggi voglio parlarvi del grano Saragolla, che il nostro pastificio Spighe Molisane trasforma in pasta. Devo dire che è un cereale ancora poco conosciuto in Italia, ma chi ha avuto la possibilità di assaggiarne i prodotti, ne è rimasto sicuramente colpito per l’alta digeribilità. Inoltre non ci lascia quel senso di tradimento nei confronti di una dieta dimagrante.

PERCHE’ FA COSI’ BENE

Il grano Saragolla è nutriente, salutare ma soprattutto altamente digeribile. E’ molto apprezzato da chi ha problemi di intolleranza ai prodotti del grano, proprio per la sua bassa quantità di glutine. Questo grano ha un alto contenuto di selenio e beta carotene, famosi antiossidanti. Alcune università italiane hanno riscontrato che il consumo costante di prodotti lavorati con grano Saragolla riduca il rischio cardiovascolare, tipo colesterolo totale, colesterolo LDL e la glicemia. Rispetto agli altri tipi di frumento il grano Saragolla contiene il 30-40% di proteine in più ed alte percentuali di aminoacidi, vitamine e sali minerali.

PERCHE’ FANNO COSI’ BENE I NOSTRI PRODOTTI DI SARAGOLLA

L’azienda agricola Antonio Ferraro non utilizza alcun tipo di concimazione chimica, né diserbanti, né fertilizzanti chimici, né glifosato (cos’è???). La fertilizzazione dei terreni avviene in maniera naturale e mediante rotazione agraria, proprio come una volta. I terreni sono coltivati secondo il “metodo di produzione biologico” con controllo da parte di Bioagricert srl, organismo di certificazione.

ORIGINE

Il Grano Saragolla è una varietà di grano duro che deriva dal Khorasan. Questo antico seme orientale avrebbe origini balcaniche e veniva coltivato anche nella fascia compresa fra l’Anatolia e l’Altopiano iraniano. Venne coltivato fino alla fine del ‘700, periodo in cui vi fu l’avvento di altri grani molto più produttivi che rendono decisamente meglio in termini di quantità.

Attualmente il grano Saragolla viene coltivato solo in determinate regioni d’Italia, fra cui spiccano il Molise, la Campania e l’Abruzzo. Questo grazie alla passione di alcuni contadini, come il nostro partner Antonio Ferraro, che con costanza, sacrificio e dedizione, ogni anno continua questa meravigliosa coltura.

CARATTERISTICHE

E’ un grano duro di colore ambrato, a ciclo precoce. Il fusto può arrivare fino a due metri di altezza. La spiga del grano Saragolla si presenta lunga ed aristata. La farina che ne viene fuori è di colore giallo intenso, anche se la nostra farina di Saragolla, disponibile a questo link farinasaragolla risulta di un colore più scuro, per via della molitura a pietra del cereale. Ciò significa che la stessa avviene mediante un solo passaggio di molitura all’interno di due macine di pietra contrapposte. Questo permette di preservare il germe di grano che viene tritato e mescolato alla farina.

bioagricert, grano biologico, grano duro saragolla, pasta molisana, pasta saragolla


Lina Petraglione

Non ha qualifiche per scrivere sulla pasta, a parte il fatto che dirige con successo Pasta Spighe Molisane dal 2002. Quindi è molto qualificata. Nativa dell'Italia meridionale, Lina vive a Cercemaggiore insieme a mamma Vincenza ed alle sue tre sorelle: Patrizia, Katia e Maria. Appassionata di cibo di qualità, lontano dal lavoro ama degustare vini. Lina ama prendere il sole e passeggiare nella natura a raccogliere erbe spontanee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *