tagliatelle al tartufo bianco

Tagliatelle al Tartufo Bianco

Oggi voglio proporvi un grande classico della cucina italiana: le tagliatelle al tartufo bianco. Sono una vera e propria delizia per i palati più raffinati. Entrambi i prodotti sono disponibili sul nostro shop:

Nel caso in cui il “fresco” non sia disponibile per stagionalità, vi consiglio i Filetti di Tartufo Bianco.

tartufo bianco sfuso e in vasetto di vetro
Filetti di Tartufo Bianco Fresco

Prima di iniziare la ricetta vi consiglio di leggere attentamente queste due righe sui prodotti, sono consigli che vi torneranno utili durante la preparazione.

Come pulire il tartufo

Innanzitutto vi consiglio di pulirlo per bene. E’ un prodotto molto delicato ed occorre un tocco leggero per non rovinarlo. Utilizzate, se possibile, uno spazzolino nuovo con setole molto morbide. Immergete lo spazzolino in un bicchiere precedentemente riempito di acqua e bicarbonato. Passate delicatamente lo spazzolino sulla superficie del tartufo strofinando appena. E’ un’operazione un po’ noiosa ma occorre farla in quanto il tartufo è un prodotto di terra, raccolto dai cani. Pertanto passando nella loro bocca acquisisce inevitabilmente dei batteri. Oltre a questo c’è da eliminare la terra che anch’essa fa parte del prodotto.

Come cuocere la pasta

Le nostre tagliatelle sono estremamente artigianali. Vi consiglio di cuocerle in abbondante acqua salata. Abbondante davvero, in quanto sono molto porose ed assorbono acqua. Inoltre avere una pentola molto capiente con molta acqua farà in modo che la tagliatella abbia tutto lo spazio necessario per cuocere bene. Tiratela fuori dall’acqua sempre molto al dente, questo perché deve assorbire principalmente il condimento. Non buttate via l’acqua di cottura perché servirà per allungare il condimento qualora asciughi in fretta. E credetemi vi servirà, infatti la tagliatella tenderà ad asciugare in fretta essendo molto ma molto porosa.

Tagliatelle al tartufo bianco: ricetta

Qui di seguito sono elencati gli ingredienti. Cliccando su alcuni di loro avrete la possibilità di reperirli direttamente sul nostro shop.

Ingredienti

Procedimento

In una padella sciogliere il burro senza portarlo a bollore. Aggiungere le foglie di salvia e circa 5-6 grammi di tartufo bianco precedentemente grattugiato. Lasciare tutto nel burro caldo per circa 5 minuti.

A parte scaldare leggermente un po’ di olio al tartufo bianco con lo spicchio di aglio. Far insaporire l’olio con l’aglio e successivamente toglierlo. Unire i due prodotti ed infine togliere le foglie di salvia.

Nel frattempo cuocere le tagliatelle in abbondante acqua, salata con sale grosso. Toglierle dall’acqua almeno tre minuti prima e passarle in padella dove abbiamo precedentemente preparato il condimento di olio e burro.

Saltare energicamente la pasta aggiungendo acqua di cottura. Spolverare con il parmigiano e mescolare continuamente. Far terminare la cottura della pasta, continuando ad aggiungere acqua di cottura se necessario.

Infine presentare nel piatto con le scaglie di tartufo bianco fresco.

P.S. Cè una variante molto originale e gustosa del nostro Chef Stefano Barbato. Al posto delle tagliatelle utilizza i tagliolini, ma va bene lo stesso.

Ricetta vegana alternativa

Se siete vegani e preferite non cucinare con proteine animali, ecco a voi la variante che fa al caso vostro. Chiaramente potete adattarla facilmente alle vostre esigenze. Io la trovo molto veloce e pratica. Inoltre è molto leggera per via del fatto che l’olio non viene riscaldato. In questo modo sentirete tutti i profumi ed i sapori dei prodotti naturali, senza alterazioni. Io non ho utilizzato nemmeno il sale, quindi questa è davvero una ricetta molto light. E’ adatta a chi vuole assaporare sia il tartufo che la pasta, senza “distrazioni” di sapori.

Ingredienti

Procedimento

In una padella preparare il nostro olio extra vergine di oliva biologico. Io ho scelto questo prodotto del nostro shop (link negli ingredienti), in quanto è una monocultivar del Molise. E’ intenso come olio quindi non può che dare una nota molto preziosa di gusto al nostro piatto.

Affettate il tartufo bianco con una mandolina e lasciate aromatizzare l’olio. In questa fase non andremo a scaldare l’olio, quindi non “bruceremo” tutte le proprietà del nostro bianco fresco. Lasciate riposare una mezz’ora, giusto per insaporire l’olio.

Nel frattempo mettiamo l’acqua sul fuoco e portiamola a bollore. Io non l’ho salata di proposito, ma voi se volete fate pure. Appena giunta a bollore, buttare la pasta e cuocerla fino alla fine, in quanto non la faremo saltare. Quindi lasciar cuocere la pasta per 11 minuti.

A cottura ultimata, scolare la pasta e trasferirla nella nostra padella con olio extra vergine di oliva a crudo e tartufo. Saltare la pasta a fuoco spento e mescolare continuamente per qualche minuto. Trasferire nel piatto aiutandovi con un forchettone per cercare di dare una forma arrotondata alle tagliatelle. Servire con un ulteriore filo di olio a crudo e ulteriore grattugiata di tartufo.

Se volete dare un pizzico di sapore in più, potete aggiungere una spolverata di noce moscata, ma io ho preferito lasciare tutto così al naturale. Volevo sentire solo il profumo dei miei ingredienti.

Buon appetito!

Lascia un commento

Accedi con



Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scritto da
Lina Petraglione
Nativa dell’Italia meridionale, Lina vive a Cercemaggiore a circa mille metri di altezza sul livello del mare. Ama passeggiare nella natura che circonda la sua abitazione ed il pastificio di famiglia. Da sempre appassionata di cibo di qualità e di erbe spontanee, che lontano dal lavoro ama raccogliere nelle campagne incontaminate del suo paese.

Tag


Articoli dal blog


Condividi:

Mi piace:

Sei importante per noi

Per essere più efficienti nello svolgimento delle attività di customer care, ti preghiamo di consultare la nostra Guida o contattarci attraverso la mail info@spighemolisane.com
oppure chiama il +39 329 612 0907

Costi di spedizione

ITALIA: spedizione GRATIS per ordini da 30€
oppure 7€
EUROPA: spedizione GRATIS per ordini da 150€ oppure 35€

Shopping sicuro

I tuoi pagamenti online sono protetti

metodi di pagamento accettati
metodi di pagamento accettati


Logo Spighe Molisane

Piemme Food Srl
C.da San Vito, 18 Cercemagiore, Italia
Capitale sociale: €500,00 i.v.
CF/P.IVA: IT01721800702
Camera di Commercio di Campobasso REA CB-130860

Carrello della spesa
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti